ESCURSIONI GIORNALIEREEUROPAHOMEI NOSTRI VIAGGISVIZZERA

Gola dell’Aare (Aareschlucht) e cascate di Reichenbach: informazioni e consigli

Questa escursione é stata realizzata in collaborazione con il Trenino Verde delle Alpi (BLS).

Questo weekend avevamo in programma di visitare il castello di Oberhofen, ma viste le temperature altissime, abbiamo preferito andare a rinfrescarci nella fredda gola Aare nella valle dell’Hasli (Aareschlucht).

La gola dell‘ Aare si trova tra Meiringen e Innertkirchen, é lunga ca. 1’400 m e profonda 200 m con una larghezza a volte da 1 a 2 m. Si trova nella valle dell’Hasli incastonata tra i passi alpini di Brünig, Grimsel e Susten. Grazie alla forza dell’acqua e del vento nel corso dei millenni si é formato questo spettacolare canyon.  Questa gola é facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e naturalmente anche in macchina.

Orari d’apertura

  • Lunedi – Mercoledì e Domenica       08.30 – 18.30
  • Giovedi – Sabato                                     08.30 – 22.00 (fino alle 22.00 perché la gola viene illuminata)
  • Il biglietto costa CHF 9.00, ma consigliamo di acquistarlo in combinazione con le cascate di Reichenbach che si trovano a ca. 13 minuti di macchina pagando CHF 16.00 a persona.

Tutte le info qui: https://www.aareschlucht.ch

Svizzera, la gola dell'Aare, Oberland Bernese
Panorama dal ristorante dell'ingresso Est della gola dell'Aare

La gola dell‘ Aare: un’escursione avventurosa

Chi mi conosce bene, sa che amo le escursioni avventurose perché mi permettono di addentrarmi laddove la natura incontaminata fa spettacolo e questa, credetemi, é veramente impressionante. La gola ha due ingressi (Meiringen a ovest e Innertkirchen a Est. L’ingresso ovest é accessibile anche ai disabili fino al centro della gola). All’ingresso Est si trova un ristorante con una vista spettacolare sulla vallata.

È mezzogiorno, quando parcheggiamo la nostra macchina nell’ampio parcheggio gratuito dell’ingresso ovest per noi che veniamo da Berna; l’ingresso Est é consigliabile per chi arriva da Lucerna. Accaldati dal sole ardente finalmente a pochi minuti da li, avremmo trovato un po’ di refrigerio dentro la gola.

Iniziamo l’escursione e ci addentriamo nel tunnel fiancheggiato da passerelle, a volte molto ristrette ma sicure. Il panorama é impressionante! E dire che abitiamo a due passi da questi posti che, prima d’ora non conoscevamo!! Per attraversare la gola occorrono ca. 40 minuti, ma penso che abbiamo impiegato molto di più, perché ci siamo fermati ad ogni angolo per fare foto e video. Il rumore dell’acqua che scorre é assordante e la nostra voce si perde nel vuoto.

La gola dell‘ Aare: un canyon impressionante

Nel corso degli anni le acque del fiume Aare hanno formato questo canyon, modellando le rocce calcaree che hanno dei colori molto suggestivi. Le ombre mistiche che si creano con l’illuminazione sono impressionanti!! Una delle tante perle nascoste tra le montagne Svizzere. Quel turchese vivace dell’acqua del fiume sembra quasi finto. Eh si perché nell’acqua si trovano tante particelle minerali che provengono dalle rocce e dalle morene dei ghiacciai! 

Durante la passeggiata incontriamo anche delle piccole cascate. Per un attimo abbiamo chiuso gli occhi volutamente e ci siamo ritrovati davanti alle gole di Alcantara https://sizilien.viva-italia.it/Naturparks/Alcantara.php . Avremmo voluto provare il brivido d’immergerci in quelle acque gelide, purtroppo qui é impossibile, perché possono essere ammirate soltanto dalla passerella.

Si può ripercorrere il tragitto a ritroso o tornare indietro con il trenino gratuito (se siete in giro con i mezzi pubblici). L’ingresso ovest fino al centro della gola é accessibile anche ai disabili.

Svizzera, La gola dell’Aare, Oberland Bernese

Svizzera, la gola dell’Aare, Oberland Bernese
Svizzera, la gola dell’Aare, Oberland Bernese

Le Cascate di Reichenbach nell’Oberland Bernese

Terminata la visita alla gola dell‘ Aare ci avviamo in macchina verso le cascate di Reichenbach. Anche qui troverete grandi parcheggi gratuiti a vostra disposizione. Le cascate sono raggiungibili con una funivia storica che ha i vagoni in legno da 24 posti. Le cascate, alte ca. 120 m, possono essere ammirate da diverse terrazze panoramiche. Preparatevi perché per scattare le foto vi bagnerete dalla testa ai piedi. Per gli amanti del trekking, troverete diversi percorsi escursionistici e ciclistici.

Svizzera, le cascate di Reichenbach nell’Oberland Bernese
Svizzera, Vista sulla valle di Hasli dalle cascate di Reichenbach nell’Oberland Bernese
Svizzera, funicolare storica, cascate di Reichenbach

Cascate di Reichenbach:
per gli appassionati di Sherlock Holmes 

Abbiamo visitato questa perla dell‘Oberland Bernese che é senza dubbio una meta imperdibile per gli amanti della natura. Perfino lo scrittore Sir Arthur Conan Doyle restò così incantato da queste cascate, che vi ambientò la scena della morte di Sherlock Holmes durante la lotta contro il Professor Moriarty, difatti precipitarono nella possente cascata.

Svizzera, le cascate di Reichenbach nell’Oberland Bernese

Terminata la nostra gita ci dirigiamo, attraverso la spettacolare strada panoramica, verso Hünibach. Quì a circa 200 m dal lago di Thun si trova “La Chartreuse, L’osteria Da Pasquale” https://chartreuse.ch consigliatoci da conoscenti, dove vogliamo assolutamente cenare. Trovate qui un articolo sulle nostre impressioni http://direzioneaeroporto.com/chartreuse-osteria-da-pasquale-italianita-a-hunibach-nelloberland-bernese/

Buon viaggio e buon divertimento! Se visitate questo posto, taggateci sulle vostre foto! Vi seguiremo con piacere.

Con affetto

Paeuline

Seguici anche qui

Schreiben Sie einen Kommentar

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.