BURGDORFEMMENTALGITE IN MONTAGNAHOMESVIZZERA

Hügu Himu: Escursione con la bici elettrica attraverso la bassa Emmental

Fattoria Emmental

Per chi non lo sapesse, l’Emmental é una regione prealpina caratterizzata da innumerevoli valli e colline verdi. Copre una superficie di 690 chilometri quadrati ed é più grande del cantone Basilea Campagna. Grazie alla sua posizione centrale é facilmente raggiungibile in treno.

Il mezzo più adatto in assoluto, per scoprire ogni angolo di questa valle idilliaca, é la bici elettrica che ti permette di pedalare con spigliatezza e senza sforzo!

Salvati il Pin

Hügu Himu

Lo scorso weekend abbiamo avuto il piacere di percorrere in ebike un tratto della “Hügu Himu”! Ma cosa vuol dire esattamente Hügu Himu? Te ne parliamo di seguito. Vieni quindi con noi e prendi nota 🙂

Circuito del cuore "Herzschlaufe Burgdorf "

Circuito del cuore Burgdorf Est
Circuito del cuore est
Circuito del cuore Burgdorf Ovest
Circuito del cuore ovest

L’ “Hügu Himu” propone sei itinerari in ebike tra i più belli della Svizzera. Si pedala per oltre 450 chilometri attraverso i paesaggi collinari dell‘Emmental in percorsi ben segnalati. Da circa un mese é stato inaugurato il nuovo Circuito del cuore Burgdorf “Herzschlaufe Burgdorf” che fa parte dei sei itinerari proposti (a breve se ne aggiungeranno altri). 

Il percorso, segnalato con il numero 899, offre due itinerari ad anello (indipendenti) di 48 e 43 chilometri che si snodano attraverso le colline del basso Emmental e che hanno come punto di partenza la bella cittadina medievale di Burgdorf.

Anche questo tour é stato ampliato da quelli che sono stati i creatori della “Herzroute” (percorso del cuore). 

1. giorno: Circuito del cuore Burgdorf est

È una soleggiata mattina di giugno e stiamo per vivere un’emozionante esperienza in e-bike. Iniziamo la nostra escursione con il circuito Burgdorf est di 48 chilometri. Prendiamo in consegna le bici elettriche e raggiungiamo l’inizio della route segnalata con il numero 899. Let’s go!

Highlights lungo il circuito Burgdorf est:

Monumento del Lueg

La nostra prima destinazione é Lueg. Il tragitto si alterna tra brevi tratti di boschi, fiumi e colline. In questo periodo Il paesaggio dell’Emmental raggiunge il suo apice con dei colori verdi che sembrano artificiali.

Durante il percorso la nostra attenzione viene attratta da una bellissima fattoria con annesso Spycher dove vorremmo fermarci per una piccola pausa pranzo, ma che putroppo troviamo chiusa. È una splendida cascina, gestita da Lisette, dove si può trascorrere anche la notte.

Monumento del Lueg

Proseguiamo fino a raggiungere il passo del Lueg situato a 888 m di altitudine che collega il Mittelland Bernese e l’Emmental

La possente pietra del monumento é un luogo storico ed é dedicata ai cavalieri bernesi morti d’influenza spagnola. 

Qui troverai una bella area pic-nic e uno spazio barbecue.

Noi non resistiamo a fare una piccola pausa nella locanda del Lueg prima di raggiungere il Monumento. Nel 2020 é stato creato in questa locanda un Museo audiovisivo della musica popolare svizzera.

 

Il sentiero per arrivarci é breve ma ripido, così lasciamo le bici nel parcheggio e saliamo a piedi. La fatica viene ripagata dalla straordinaria vista sul massiccio del Giura, sulle Alpi e sull’Emmental. 

Locande tradizionali

Il percorso serpeggia ad arte su strade poco frequentate, in parte sterrate, costellate da sontuose fattorie e locande tradizionali come quella del “Zum Wilden Mann” letteralmente persa tra le colline dove fermarsi e gustarsi un tipico piatto del luogo.

Se hai visto il film “Ueli der Knecht” e “Ueli der Pächter” ti devi fermare assolutamente al “Glungge”, il cortile di questa fattoria (vedi foto) ha fatto da sfondo ai film dello scrittore Jeremias Gotthelf nell’ultimo millennio, tutto é rimasto come allora. Facciamo una lunga sosta per scattare qualche foto, ci rinfreschiamo e ci rimettiamo in viaggio. Pedalando sulla via di ritorno lasciamo che i nostri pensieri vaghino nel nulla. 

Sono le ore 14 e lo stomaco inizia a fare i capricci, così ci tratteniamo a pranzo a Wynigen nello storico ristorante “Landgasthof pur Linde” datato 1765. Dopo il violento incendio del 1943 il Linde fu immediatamente ricostruito e nel 1983 ebbe luogo una ricostruzione totale. Dal 1995 l’attività viene portata avanti dalla quarta generazione!

Landgasthof zur Linde
© Landgasthof zur Linde, Wynigen
Landgasthof zur Linde, Wynigen
Landgasthof zur Linde, Wynigen

L’ultima sezione della pista ciclabile segue i sentieri naturali passando da Ersigen dove si trova un’altro luogo storico: il ristorante “Rudswilbad”. Questo ristorante ha una propria sorgente d’acqua che si trova nella foresta adiacente. L’acqua viene raccolta in bacini e da li viene trasportata nel loro deposito d’acqua e offerta a l’ospite come acqua da sorgente.

Su richiesta viene organizzato anche un breve tour della sorgente, Basta contattare il ristorante.

 
Rudswilbad
Rudswilbad

Dove abbiamo alloggiato e cenato a Burgdorf

Sono circa le ore 18 quando arriviamo al possente castello che domina Burgdorf, attraversiamo il centro storico e ci fermiamo all’Hotel Orchidee che ci ospita per la notte.

L’ Hotel Orchideesituato in un’area pedonale del centro storico di Burgdorf é stato progettato e arredato con cura. Le camere sono molto belle e pulite. Ferdinand, il gestore é molto simpatico e attento a soddisfare le nostre richieste. Prima della cena ci siamo concessi un aperitivo nella terrazza panoramica con una splendida vista sui tetti di Burgdorf, sul castello e sulle Alpi. Non possiamo che consigliarlo! 

Se possiamo darti un consiglio vai a cena al castello di Burgdorf, dove si può cenare anche nel cortile sotto un immenso albero ombroso. Noi abbiamo apprezzato “l’hamburger del castello” con patatine fritte. Naturalmente non poteva mancare una buona birra locale: la “Burgdorfer Bier”!

2. giorno: Circuito del cuore Burgdorf ovest

Highlights lungo il circuito Burgdorf ovest

Il circuito ovest é più corto, pedaleremo infatti per 43 chilometri, anche questo é segnalato con il numero 899.

Procediamo verso Utzigen attraverso Dieterswald passando da Krauchthal, che si trova nella zona dell’arenaria bernese.

A Krauchtal puoi visitare il sentiero di pietra arenaria e se sei appassionato di geologia avrai la possibilità di fare una piccola escursione ad anello intorno al “Chrützflue-Bäichle-Banziloch”.

Sentiero di pietra arenaria

Castello di Utzigen

Il castello di Utzigen fu eretto nel 1669 su una precedente fortezza e si distingue per il suo giardino molto curato e un albero di tiglio ultra centenario. Facciamo una piccola pausa pranzo per riposarci e ammirare il paesaggio!

Lasciamo il castello e ci rimettiamo in viaggio procedendo in direzione Lützelflüh. Qui l’Emmental si presenta nel suo fascino originale. Magnifici casolari dagli ampi tetti spioventi, prati e ricchi pascoli si alternano ed é un vero e propio saliscendi. Sembra che in questo posto il tempo si sia veramente fermato!

Centro Gotthelf

Raggiungiamo infine il Centro Gotthelf di Lützelflüh che coltiva l’eredità dello scrittore Jeremias Gotthelf vissuto qui e dove scrisse molti dei suoi romanzi tra cui il famoso “Ragno nero”. Nello Spycher accanto c’é attualmente un’esposizione temporanea dedicata al “Käserei in der Vehfreude” (il caseificio nella Vehfreude).

Visita del centro storico di Burgdorf

L’ultima tappa del percorso ciclabile prosegue per Burgdorf costeggiando il fiume Emme e attraversando un vecchio ponte di legno che probabilmente é il ponte di legno ad arco più lungo d’Europa.

(Su richiesta può essere affittato per festeggiare un’occasione speciale).

Anche questa seconda tappa si conclude a Burgdorf. Ti consiglio assolutamente di visitare il centro storico di questa cittadina medievale!

Vecchio ponte di legno Hasle Rüegsau

Dove noleggiare e ritirare l'ebike

  • Noleggio: il noleggio va fatto online
  • Ritiro:  l’ebike va ritirata presso il centro “Rent a bike” alla stazione ferroviaria di Burgdorf

Dove caricare la batteria

Lungo il percorso ci sono delle stazioni di ricarica mobili che possono essere utilizzate gratuitamente.

Dove troverai tutte le informazioni

Sul sito della “Hügu Himu” troverai gli altri 4 percorsi circolari che si differenziano per il numero di chilometri e per i diversi metri di altitudine.

Per ulteriori informazioni visita il sito dell’Ente del Turismo dell’Emmental.

Edificio dell'ufficio Emmental in stile Klimt Kokoschka
Magnifico Edificio del 19. Sec. dove ha sede l'Ente del Turismo Emmental

Ti invitiamo a condividere l’articolo sui social e di lasciarci un commento per sapere cosa ne pensi di questi luoghi. Grazie 🙂

Con affetto

Paeuline

Questa escursione é stata realizzata in collaborazione con l’Ente del Turismo Emmental che ringraziamo vivamente.

2 pensieri su “Hügu Himu: Escursione con la bici elettrica attraverso la bassa Emmental

  1. WoooW Bestiale! Bellissimo racconto come avete passato questa avventura ho fatto parte anche io di questo Tour x un piccolo momento ;o) veramente bello 😃 Ma.i hai fatto un lavoro stupendo, si vede e si legge che lo fai con tanta passione! Bravissimiiiii 👍🏻😎😃

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *