AUSTRIAEUROPAGERMANIAGRAZHOMESYLT

Sylt e Graz: 2 idee per una vacanza fuori porta

Sylt, Schleswig-Holstein, Germany - Leuchtturm List Ost on Ellenbogen beach.

Che anno il 2020! Sarà l’anno che passerà alla storia per avere stravolto la nostra vita con una pandemia inaspettata! Siamo tutti stanchi e non vediamo l’ora di potere mettere un punto a questa situazione! NON SI PUÒ VIAGGIARE, MA SOGNARE SÌ!

Nessuno ce lo può impedire e così che in questo periodo, navigando sul web e divorando libri e riviste di viaggio, siamo andati alla ricerca di nuove mete da scoprire. La Germania così come l’Austria sono dei paesi che fino ad oggi non avevamo mai preso in considerazionen e abbiamo fatto male, perché ci sono dei posti che nulla hanno da invidiare alle mete turistiche più battute e che ci daranno sicuramente molte emozioni. 

In questo post abbiamo scelto due luoghi che inseriremo nella nostra lista, SYLT e GRAZ, per un weekend o un viaggio più lungo. Di seguito troverete una lista delle attrazioni più importanti da vedere. 

Cosa c’é di più bello che prendersi una pausa e sperimentare nuove destinazioni per una vacanza o semplicemente per una gita fuori porta?

2 Idee per una vacanza fuori porta:
SYLT - Germania

Sylt é un’isola lunga e stretta con 40 km di spiagge che si é formata durante l’ultima era glaciale (ca. 120’000 anni fa). È coperta per il 33% da dune ed é una di quelle località da visitare tutto l’anno: in primavera quando i cespugli iniziano a germogliare, a giugno quando le notti sono corte e chiare, a novembre quando le spiagge sono deserte e questo mare del nord inizia ad infuriarsi, ma anche dicembre non é da sottovalutare quando tutti sono a casa a festeggiare. Si dice che Sylt é in grado di risvegliare qualcosa di unico! Vedremo!

Le attrazioni più importanti di Sylt

  1. Red Cliff impressionante falesia alta 30 m dal colore rosso ruggine a causa del mare del Nord che demolisce l’argilla contenente ferro. Deve essere spettacolare vederla al tramonto quando il gioco dei colori si fa più chiaro.
  2. Vecchia casa frisana del 1739 lasciata allo stato dell’anno di costruzione. La casa/museo fu costruita da un marinaio e racconta tutto su Sylt e suoi abitanti.
  3. Kampen, un villaggio che si armonizza grazie alle case con i tetti in mattoni e paglia che vengono rifatti ogni estate.
  4. Lügenbrücke il ponte delle bugie. Si racconta che in passato i genitori erano soliti dire a figli, che dicevano bugie, che il ponte sarebbe crollato al loro passaggio.
  5. Dune Uwe: avete capito bene, le dune nel mare del Nord, il punto più alto di Sylt. Ci sono dei pontili in legno che cavalcano le dune e conducono alle spiagge bianchissime. Da una piattaforma panoramica si ha la possibilità di ammirare, con un binocolo, l’isola a 360 gradi e vedere, a destra l’Inghilterra, a sinistra la Danimarca.
  6. A Sylt ci sono 5 fari, quello di Ellenbogen é il faro più a Nord della Germania. A 4 km da Ellenbogen si trova l’isola danese di RoMo raggiungibile in traghetto.
  7. Westenland é la capitale dell’isola, qui la spiaggia bianchissima é conosciuta per le tipiche sedie di Sylt (le cosiddette Strandkorb).

Come arrivare a Sylt e come esplorarla

Ci sono 3 possibilità per raggiungere Sylt:

  • Con la propria macchina caricandola sul Sylt-Shuttle a Niebüll
  • In aereo, grazie all’aeroporto situato a Tinnum (a 7 km dal capoluogo)
  • In traghetto dalla città di List
PS: Per esplorare l’isola il mezzo più utilizzato é la bicicletta.

2 Idee per una vacanza fuori porta:
GRAZ - Austria

A chi verrebbe in mente di andare a Graz? Città situata all’ombra di Vienna e capitale della Stiria. In realtà abbiamo letto che il clima e la posizione sono meravigliosi su entrambe le sponde del fiume Mur. La città si trova in un’area circondata dalle montagne che creano uno sfondo con panorami paesaggistici meravigliosi. Il centro storico é caratterizzato da vicoli che invitano a passeggiare e da edifici rinascimentali ben conservati, inseriti nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

Le attrazioni più importanti di Graz

  1. Castello Eggenberg patrimonio dell’Unesco. La famiglia Eggenberg risedette qui dal XV al XVIII secolo. Furono loro che costruirono uno dei complessi di palazzi più belli dell’Austria. Il castello ha un enorme parco per passeggiare.
  2. Museo Universale Joanneum, il museo più antico e il secondo più grande dell’Austria, fondato nel lontano 1811 con lo scopo di raccogliere natura, arte e cultura.
  3. Isola galleggiante costruita sul fiume Mur da un architello newyorchese nel 2003 quando Graz era la capitale europea della cultura. All’interno c’é un piccolo anfiteatro, un caffè e un negozio con prodotti tipici locali.
  4. Cattedrale di Graz progettata all’inizio del XV secolo come parte del castello e delle fortificazioni.
  5. Künstlerhaus (Casa dell’artista) il cuore pulsante della città.
  6. Locali tipici con giardino (Gastgarten).
  7. Cortili racchiusi nelle case come quello dei Cavalieri Teutonici.
  8. Castello di Graz (Schlossberg) di 1000 anni che si può raggiungere:
  • Con la funicolare 
  • Attraverso una scalinata (360 scalini!!)
  • Con un ascensore di vetro che é situato all’interno delle rocce dello Schlossberg. La vista sulla città da lassù deve essere spettacolare. È possibile scendere addirittura attraverso uno scivolo in metallo che gira per tutta la montagna.
La torre é purtroppo l’unica cosa che rimane del castello.

Per oggi é tutto. Se volete consigliare dei luoghi meno conosciuti, fatelo nei commenti, sarà utile a tutti!

Se l’articolo vi é piaciuto, vi invitiamo a condividerlo su Pinterest.

Graz

Con affetto

Paeuline 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *