BERNAEUROPAHOMEI NOSTRI VIAGGISVIZZERAVIAGGI

Berna: itinerario di un giorno

berna-svizzera-capitale-aare-fiume-alba-tramonto
BERNA CITTÀ MEDIEVALE:
ITINERARIO A PIEDI DI UN GIORNO 

Se avete voglia di venire in Svizzera e non siete mai stati a Berna, allora é arrivato il momento di farlo. Fra qualche settimana verranno a trovarci degli amici di Bologna, quindi quale momento migliore per preparare un itinerario?

Ho cercato di elencare i posti più importanti da vedere, se venite per la prima volta a Berna. Intanto vi do qualche informazione generale sulla città.

Con 128’561 abitanti  Berna  é la capitale della Confederazione Svizzera ed é stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Non appena arriverete a Berna, noterete subito che é una città tipicamente medievale, molto antica, basta osservare i bellissimi edifici in mattoni con i tetti rossi, le fontane in stile medievale e tantissimi vicoli, insomma questa città é una chicca. Secondo la leggenda il nome della città deriva da un orso (Bär) che fu ucciso dal duca Berthold V. von Zähringen e che oggi é il simbolo della città. Berna sorge su una penisola ed é bagnata dal fiume Aare. D’estate il fiume viene invaso da turisti e abitanti della zona che fanno il bagno o lo attraversano con i famosi gommoni “Aareböötle” http://www.aarebootsfahrten.ch .Vi posso garantire che Berna ha tutte le caratteristiche per essere definita un vero gioiello dell’architettura medievale. Si dice che Berna sia la Berlino della Svizzera con la differenza che a Berlino per uscire dalla stazione ci metti un’ora. Dalla stazione di Berna ci metti solo pochi minuti!.

Come arrivare a Berna?

Berna la potete raggiungere in macchina, in treno o in aereo:

  • Se arrivate in automobile, é consigliabile parcheggiare in uno dei tanti parcheggi come,  Metro, Rathaus, Casino poiché il centro storico é zona pedonale.
  • Da Milano il treno c’impiega ca. 2.30 ore. Se vi fermate per un paio di giorni, vi consiglio di acquistare lo „Swiss Travel Pass“ con il quale potete viaggiare in tutto il territorio Svizzero in modo illimitato e avere accesso a moltissimi musei (il minimo é però 3 giorni). Il prezzo per adulti é di CHF 225.00 per 3 giorni, per bambini CHF 179.00.
    https://www.swiss-pass.ch/it/swiss-pass/
  • Se arrivate in aereo in un batter d’occhio sarete in città, perché il piccolo aeroporto di Belp dista dal centro di Berna solo 10 chilometri.
  • Se alloggiate in città riceverete dall’hotel il “Bern Ticket” che vi servirà per muovervi liberamente nella zona in tram o in treno, inoltre potrete raggiungere con la funicolare il parco del Gurten (Gurtenbahn) https://www.gurtenpark.ch/de-CH/Service-Pages/Anreise o la piscina Marzili (Marzilibähnli) http://www.marzilibahn.ch.
Berna

“Cos’è più difficile di tutto? Vedere coi tuoi occhi quel che hai sotto il naso.”
(CIT.)

Berna città vecchia
MATTINA

Arrivati in città fate colazione in uno dei tanti ristorantini sparsi nel centro storico. In Svizzera si fa colazione con il „Gipfeli“ (cornetto) e caffé. A Berna ci sono circa sei chilometri di arcate, quindi direi di iniziare una bella passeggiata riparati dall’ombra o dalla pioggia. Iniziate dalla stazione sul lato sinistro, scendendo fino a raggiungere il parco degli Orsi „Bärengraben“ attraversando il ponte „Nydegg”. Durante la passeggiata non potranno passare inosservate le famose fontane rinascimentali, ce ne sono più di 100, di queste soltanto 11 hanno mantenuto l’originalità delle loro bellissime figure come la fontana della giustizia (Gerechtigkeitsbrunnen), la fontana degli Zähringer (Zähringerbrunnen) e altre. Oltre ciò non potete perdervi una visita guidata alla famosa torre dell’orologio „Zytglogge“ dove la guida vi spiegherà il funzionamento di questo orologio astronomico con carillon. Da lassù si ha una vista spettacolare sulla città. Questo link vi permetterà di riservare la visita, mi raccomando in anticipo se non volete rimanere delusi. http://web4.deskline.net/berntour

Se durante il tragitto avete voglia di fare una piccola pausa, vi consiglio di andare in uno dei tanti scantinati adibiti a bar. All’interno si trovano numerosi negozietti molto carini, che vanno assolutamente visti. Nel frattempo state attraversando la Kramgasse, la strada famosa ricca di piccole botteghe e negozi particolari ma un po’ costosi. Siete quindi arrivati al parco degli orsi. Fino a qualche tempo era un’immensa fossa in cemento. Oggi gli orsi hanno un bellissimo parco a loro disposizione, un prato in pendenza direttamente sul fiume Aare. Dopo avere visto gli orsi potete fermarvi a mangiare qualcosa nell’ex deposito dei tram, il ristorante „Tramdepot“. Un’altra bella possibilità é quella di recarvi al giardino delle rose „Rosengarten“ che si trova a due passi dal parco degli orsi in una posizione elevata, dal quale si gode una vista mozzafiato, specialmente al tramonto, sulla città vecchia. Direi un luogo ideale per scattare delle belle foto. Il ristorante che si trova nel giardino é molto bello con delle finestre panoramiche e una grandissima terrazza. Magari vi va di assaggiare un piatto tradizionale bernese! Io a pausa pranzo mi reco spesso in questo giardino dove si respira aria pura e ci si può rilassare sdraiati sull’erba.

Berna città vecchia
Berna
POMERIGGIO

Dopo pranzo lasciate quest’incantevole giardino e ritornate verso le arcate. Questa volta incamminatevi verso il lato opposto delle arcate fino a raggiungere la famosa cattedrale gotica (Berner Münster) dedicata a San Vincenzo e se ne avete voglia potete salire fino al campanile da dove potete ammirare la città e le montagne dell’Oberland Bernese. Continuando sulla Kramgasse arrivate all’edificio Nr. 49.  In questo appartamento trascorse alcuni anni della sua vita il famoso fisico Albert Einstein. L’appartamento si può visitare tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Qui potreste fare una piccola pausa e gustarvi un caffè o un tè tra le mura storiche di questo edificio. Continuate la passeggiata fino ad arrivare nella famosa piazza federale dove l’attrazione principale sono i giochi d’acqua che rappresentano i 26 Cantoni Svizzeri e il Palazzo Federale, sede del Governo Svizzero.

Si saranno fatte le ore 20.00 ed é ora di andare a cena (in Svizzera si cena presto). Vi consiglio di cenare in uno dei tanti ristoranti del centro storico di Berna (ne elencherò alcuni qui sotto) e poi in serata andare a bere qualcosa nel famoso granaio, ristorante/bar in stile barocco, il „Kornhaus“ o prendere la funivia „Marzilibähnli“ vicino al Palazzo Federale e scendere fino allo „Schwellenmätteli“ che si trova direttamente sulle rive del fiume Aare con vista sulla cattedrale e sulla città vecchia. 

Berna
Berna Fontana
Berna
RISTORANTI CHE CONSIGLIAMO

http://brasserie11.ch/?utm_source=tripadvisor&utm_medium=referral
http://www.casa-novo.ch/?utm_source=tripadvisor&utm_medium=referral
https://www.schwellenmaetteli.ch/restaurants/
http://www.kloesterlibern.ch/de/home?utm_source=tripadvisor&utm_medium=referral
http://www.restwebern.ch[
http://www.kornhaus.ch

 

Con affetto

Paeuline

Seguici anche qui

2 pensieri su “Berna: itinerario di un giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *