ESCURSIONI GIORNALIERESVIZZERA

ESCURSIONE AL LAGO DI OESCHINEN

Quest’escursione é stata realizzata in collaborazione con il Trenino Verde delle Alpi (BLS).

C’era una volta un paese, un paese che sembra uscito da un libro di fiabe, che per molti sembra irraggiungibile, ma credetemi non lo é. A volte non occorre andare lontano per trovare luoghi magici in grado di farci sognare.

Oggi é sabato, il suono della sveglia ci ricorda che abbiamo un’appuntamento con un’incantevole posto a due passi da casa!

Per visitare la Svizzera basta mettersi in carrozza! C’é un treno che rende tutto questo possibile ed é il Trenino Verde delle Alpi che conduce i passeggeri dal Piemonte alle Alpi Svizzere e viceversa attraversando la galleria del Sempione, che collega l’Italia alla Svizzera, posti unici da cartolina, con una natura incontaminata come l’impressionante viadotto del Luogelkin che si trova tra Goppenstein e Kandersteg o il WORLD Heritage Swiss Alps Jungfrau-Aletsch e tante altre destinazioni. Le montagne Svizzere si sa, attirano gente da ogni parte del mondo. Devo ammettere che da bambina odiavo la montagna e tutte le volte che tornavo con la mia famiglia dalle vacanze al mare, stavo male, per molto tempo. Oggi posso dire di amare la montagna quasi quanto amo il mare. La montagna mi fa stare bene.

Trenino Verde delle Alpi
Kandersteg

Tutto questo é possibile con una promozione speciale, acquistando una carta giornaliera sul sito della http://www.bls.ch/treninoverde al prezzo di € 59.- a persona con validità fino al 2019 sul Trenino Verde delle Alpi e battelli sul lago di THUN.

Sotto trovate tutte le informazioni.

“La bellezza è nell’occhio di chi guarda”
(Margareth Hungerford)


IL LAGO DI OESCHINEN: CARTINA IN MANO

Con cartina in mano, zaino e scarpe da trekking decidiamo di partire da Domodossola, ripercorrendo il tragitto fino a Bernacomodamente seduti nel trenino con finestrini panoramici e prendendo posto nelle poltrone sopraelevate, per avere una visuale perfetta sui paesaggi che strada facendo sfilano davanti ai nostri occhi e che cambiano in continuazione.

Oggi abbiamo deciso di scoprire un luogo magico, un lago blu incastonato tra le rocce della Blüemlisalp, quindi ci fermiamo a Kandersteg, circondata appunto dalla splendida cornice della Blüemlisalp (alpeggio fiorito) per visitiare il lago di Oeschinen, uno dei più belli e strabilianti di tutta la Svizzera.

Godersi il panorama dai finestrini del Trenino Verde delle Alpi
Ph. BLS Map
Percorso verso il lago die Oeschinen
Percorso verso il lago di Oeschinen


IL LAGO DI OESCHINEN:
LA LEGGENDA DELLA BLÜEMLISALP

Sulla Blüemlisalp c’é una triste leggenda che vi voglio raccontare:

Si narra che questa montagna era una volta un prato fiorito, uno dei più fertili, dove si produceva in abbondanza dell’ottimo latte da mucca e tanto formaggio dal gusto irresistibile e tutto veniva venduto in valle. Un bel giorno il casaro decise di prendere in moglie la giovane Kathrin, che era una donna molto bella, ma purtroppo non amava lavorare: era attratta dalla bella vita! Un giorno la madre del casaro venne a visitarli e quando la nuora le offrì il siero di latte acido, la donna andò su tutte le furie e maledisse la Blümlisalp, suo figlio e la nuora. All’improvviso dalla montagna si staccarono pezzi di ghiaccio e di roccia che precipitarono, affondando il casaro, la sua Kathrin e tutte le mucche. Da allora sembra che, stando seduti in riva al lago per un momento, si sentano ancora i ruggiti delle mucche travolte dai massi.

IL LAGO DI OESCHINEN

Il lago di Oeschinen, alimentato dai ruscelli che sgorgano dai ghiacciai delle montagne, offre veramente un panorama spettacolare e si trova a 1578 metri di altitudine. Attraversiamo il Tunnel del Lötschberg che in otto minuti ci conduce a Kandersteg, un villaggio molto bello nel cantone di Berna situato a 1200 m di altitudine. Dalla stazione ci avviamo a piedi verso la cabinovia ed in pochi minuti siamo in montagna. Chi preferisce camminare, può salire anche a piedi. Per gli amanti dell’avventura, c’è anche una pista estiva per slittini di 3.5 km che dal lago scende fino alla stazione della cabinovia di Kandersteg.

Arrivati in montagna percorriamo un sentiero di circa 25 minuti a piedi tra i pascoli e respiriamo quell’aria di montagna che ci piace tanto e finalmente arriviamo alla nostra destinazione.

La vista del lago é a dir poco spettacolare. I colori vanno dall’azzurro al verde smeraldo anche se il tempo oggi é molto nuvoloso e solo a tratti il sole fa capolino fra le nuvole. Dopo aver pranzato con una vista spettacolare sul lago, noleggiamo una barca a remi, abbandonandoci al fascino della natura che avvolge il lago alpino. Il contorno delle alpi rende tutto più magico, anche la nebbia che piano piano scende sul lago e pensare che non eravamo mai stati qui prima, ma si sa, non é mai troppo tardi. Abbiamo tanta bellezza a due passi da casa e a volte lo dimentichiamo.

Lago di Oeschienen
Lago di Oeschienen
Pista estiva per slittini

Alle ore 16.00 soddisfatti e felici torniamo alla stazione di Kandersteg per riprendere il Trenino verde che ci conduce a casa.

LAGO DI OESCHINEN:
DOVE ACQUISTARE LA CARTA GIORNALIERA
(TAGESKARTE)

Contattando l’agenzia di Monique Girod Viaggi

– Domodossola 032446563
– Momo 0321990007
– Verbania 0323407766
– Bar Regina Domodossola (fronte Stazione)

O visitando il seguente sito:

http://www.treninoverdedellealpi.com/index.php/viagg
https://www.bls.ch/treninoverde

LAGO DI OESCHINEN:
DOVE MANGIARE

Vi consigliamo di mangiare al “Berghotel Oeschinensee” che appartiene alla famiglia Wandfluh da quando è stato costruito (nel 1892). Una famiglia speciale al servizio dei visitatori da cinque generazioni. E la vista direttamente sul lago? NON HA PREZZO!

http://www.berghotel-oeschinensee.ch

Buona lettura e speriamo di avervi ispirato per un viaggio in Svizzera. Se vi trovate da quelle parti, non esitate a taggarci sulle vostre foto!

Con affetto e alla prossima escursione!

Paeuline 🙂

Seguici anche qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *