AMERICHELIFESTYLEUSA

Perline fantasma degli indiani Navajio

HO SCOPERTO I GIOIELLI NAVAJO

Abitualmente dai nostri viaggi portiamo come ricordo delle calamite e qualche volta delle tazzine da caffè un pò originali. Nel nostro ultimo on the road americano (pubblicherò un post presto) abbiamo visitato la mitica Monument Valley ed alloggiato preso il www.gouldings.com a qualche minuto di macchina dall'entrata del parco che consiglio vivamente. Questo hotel viene gestito da indiani Navajo. Ed é in questo negozio di souvenir che abbiamo scoperto questo piccolo gioiello fatto di perline con bacche di ginepro che non conoscevo, ma me ne sono innamorata subito. Quindi é vero che viaggiando si esce dallo schema e si é aperti a tutto ciò che c'è di nuovo. Le bacche di ginepro vengono raccolte dai Navajoa sud-est dello Utah principalmente per realizzare gioielli con perline fantasma (così vengono chiamate). Le persone sono assistite dalle formiche, che sgranocchiano un’estremità della bacca e mangiano l’interno. Gli artigiani non devono fare altro, che perforare un buco dall’altra estremità per stringere le bacche su una corda con delle perline colorate. In questo caso la mia collana é stata realizzata con perline in pietra turchese. La pietra turchese é per gli indiani Navajo un pezzo di cielo caduto sulla terra. I Navajo credono che l’armonia che deriva dall’interconnessione tra terra, albero, animale e uomo assicuri tranquillità e allontani gli spiriti maligni da chi li indossa. Quello che ho trovato interessante é il museo del Trading Post, un teatro molto piccolo dove vengono proiettati film di John Wayne.

„Gradiva le differenze, forse per questo viaggiò tanto.“
(Jorge Louis Borges)

Con affetto

Paeuline

Seguici anche qui

8 thoughts on “Perline fantasma degli indiani Navajio

  1. Penso fermamente anch’io che tra l’uomo e la natura ci debba essere un legame forte e speciale.!!! Ciò rappresenterebbe il modello ideale di convivenza tra
    Noi ed il ns. Amato. ??

Schreiben Sie einen Kommentar

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.