ESCURSIONI GIORNALIEREEUROPAHOMEI NOSTRI VIAGGISVIZZERA

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE

Escursione in collaborazione con l’ufficio del turismo di Soletta e di Biel.

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
DA SOLLETTA A BIENNE

Continua il nostro viaggio attraverso i luoghi spettacolari della Svizzera. Ogni angolo di questo paese ha qualcosa da offrire. Il lato positivo é che ogni destinazione può essere raggiunta in giornata. La Svizzera conta ca. 1500 laghi e centinaia di fiumi. Uno di questi é il fiume Aare che attraversa Soletta fino a sfociare nel lago di Bienne. La via di navigazione che collega Soletta a Bienne fino a Neuchâtel é la più lunga della Svizzera. Sono posti che meritano di essere visti.

I battelli fluviali partono da Soletta direzione Bienne da metà maggio a metà ottobre 3 volte al giorno e da Biel direzione Soletta 2 volte. La navigazione dura ca. 3 ore.

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
ORARI DI PARTENZA

Partenza da:

Solothurn-Altreu-Grenchen-Büren-Brügg-Port-Nidau-Bienne

Ore 09.10
Ore 12.10
Ore 15.10

Attenzione:
Se a Soletta v’imbarcate alle ore 15.10, non potrete più ritornare con il battello! Rientro in treno o con il bus!

Partenza da Bienne-Nidau-Port-Brügg-Büren-Grenchen-Altreu-Solothurn

Ore 12.10
Ore 15.10

Su questi siti trovate tutte le informazioni utili.

https://www.bielersee.ch

https://www.solothurn-city.ch/de/wall.html

Ogni mercoledi inoltre fino al 25.9.2019 c’é la possibilitâ di fare una mini crociera serale e godersi il tramonto dal battello ammirando i paesaggi costieri del massiccio del Giura (Jura in tedesco). 

Partenza da Soletta direzione Grenchen con tappa ad Altreu e ritorno. È consigliabile riservare i posti, se si desidera cenare sul battello.

Se vi fermate qualche giorno in più, consigliamo di fare il giro sui tre laghi di andata e ritorno, da Biel – Erlach – Neuchâtel – Murten facendo una sosta sull’isola di St. Peter ! Penso che concludere questa gita, visitando quest’incantevole isola, sia il massimo!

Ad ogni modo dicono che questa tratta sia una delle più belle della Svizzera.

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
TUTTI A BORDO

È cosi che in un’afosa giornata di luglio decido, grazie all’organizzazione del centro turistico di Soletta e alla cortese ospitalità della compagnia dei battelli di Bienne, d’imbarcarmi sul battello fluviale e fare quest’escursione insieme ad un’amica.

Il nostro viaggio inizia quindi a Soletta, bellissima città barocca, chiamata “la città degli ambasciatori” sulla quale ho scritto anche un articolo www.direzioneaeroporto.com/Soletta

La partenza è alle ore 9.10. Prendiamo così posto al piano superiore del battello e ci gustiamo il nostro caffé con un “Gipfeli” (tipico cornetto svizzero al burro). Il percorso é molto piacevole e rilassante e ci dà la possibilità di goderci ogni singolo angolo! Il tempo é assolutamente a nostro favore.

Navighiamo tranquillamente e rimaniamo incantati dal paesaggio pittoresco che attraversiamo. Un’esperienza da vivere: villaggi costruiti sulle rocce del Giura, splendidi vigneti che c’invitano a scendere per sorseggiare qualche bicchiere di buon vino. A proposito lo sapevate che le quattro varietà d’uva più coltivate in Svizzera sono: il Pinot Nero, il Chasselas, il Gamay e il Merlot?

Lago di Bienne

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
ALTREU - LA COLONIA DELLE CICOGNE

Attraversiamo il villaggio di Altreu dove ci fermeremo al ritorno, per qualche oretta, imbarcandoci sul battello serale.

Altreu é sede della colonia delle cicogne, molto conosciuta, infatti é stata premiata da Euronatur come villaggio di cicogne europee. 

Il centro d’informazioni Witi www.infowiti.ch  vi darà tutte le informazioni sulle cicogne e il loro mondo. Possibilità anche di visite guidate.

Quì il battello attracca direttamente al ristorante “Zum Grüene Aff” dove decidiamo di fermarci al ritorno per la cena con lo scopo di avvistare i nidi di cicogne sui tetti delle case e sugli alberi cogliendo oltretutto l’occasione di visitare il piccolo parco.  

L’entrata é gratuita
La chiusura del parco é prevista per le ore 18.00.

Altreu
I nidi delle cicogne sui tetti dei casolari
Nidi delle cicogne ad Altreu

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
BÜREN AN DER AARE

Dopo Grenchen la tappa successiva é la cittadina medievale di Büren an der Aare. Qui ci sono diversi luoghi d’interesse da visitare, ma é lo storico ponte in legno che attraversa il fiume ad attirare la nostra attenzione. L’attuale ponte,  lungo ca.108 m, é stato inaugurato nel 1991. Il suo predecessore fu distrutto da un incendio. Già nel 1798 le fiamme distrussero il ponte, ma quella volta furono gli stessi locali a dargli fuoco durante una ritirata frettolosa delle truppe di Napoleone.

Büren an der Aare
Storico ponte in legno a Büren an der Aare

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
PORT - PASSAGGIO DELLE CHIUSE

La prossima tappa dopo Brügg é Port dove viviamo l’esperienza del passaggio delle chiuse. Grazie a questo sbarramento, il livello del lago di Bienne, del lago di Murten e del lago di Neuchâtel è regolato per prevenire le alluvioni.

Il passaggio delle chiuse a Port
Il passaggio delle chiuse a Port
Il passaggio delle chiuse a Port

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
LAGO DI BIENNE

Dopo avere vissuto questa incredibile esperienza, lasciamo Port per navigare verso il lago di Bienne, dove ci fermiamo a pranzo per qualche oretta.

Abbiamo pranzato in questo ristorante con vista sul lago https://www.stadthausag.ch/peniche . Purtroppo non abbiamo trovato posto fuori in terrazza, quindi consigliamo di riservare, se desiderate fermarvi quì.

ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE
RITORNO A SOLETTA

Tra una chiacchierata e l’altra arriva l’ora di riprendere il battello delle ore 15.10 per ritornare a Soletta. Come ho già menzionato prima, ci siamo fermati fino al tramonto ad Altreu. All’imbrunire la traversata si fa mistica, salutiamo dal battello il calar del sole dietro le alture del Giura, il cielo si colora di arancio specchiandosi nelle acque del fiume.

Sono quasi le ore 22.00 quando arriviamo a Soletta. In città veniamo attratti dalla musica live dei bar in riva al fiume e non possiamo fare a meno di fermarci. Soletta di sera é bellissima, in lontananza scorgiamo la cattedrale di St. Ursen illuminata, i bar open-air, luoghi ideali per incontrare amici e godersi le serate all’aperto in riva al fiume. Immortaliamo quest’atmosfera magica e ci avviamo felici verso casa!

battello-escursione-soletta-biel
Battello "Bielersee-Schifffahrts-Gesellschaft"
Soletta by night
Soletta by night

Che dire? È stata una bellissima esperienza che auguro di fare a tutti. Buon divertimento e arrivederci in Svizzera.

Con affetto

Paeuline

4 pensieri su “ATTRAVERSANDO IL FIUME AARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *